Enter your search terms:
Top

Nuovo investimento dal gruppo TATA

Flisom ha firmato un nuovo investimento con Tata Group

DUEBENDORF, Zurigo, Svizzera – 10 giugno 2015 – Flisom, una società svizzera che sviluppa tecnologie innovative per la produzione di moduli solari CIGS a film sottile flessibile (rame-indio-gallio- selenio), ha  ricevuto un investimento aggiuntivo di CHF 10 milioni a seguito di un precedente investimento di 42,5 milioni di franchi nel 2013 per l’impianto di produzione pilota con una capacità annua di 15 MW a Niederhasli-Zurigo in Svizzera. Negli ultimi anni Flisom ha migliorato la progettazione di macchine per la produzione roll-to-roll per la lavorazione. Ha ridimensionato i rotoli da 50 cm di larghezza a 1 metro di larghezza: una scala senza precedenti di capacità di produzione per l’elaborazione continua di CIGS flessibili monolitici ad alte prestazioni.

Questo quarto round di finanziamenti proviene dall’investitore strategico di Flisom, il gruppo Tata, un’impresa globale con sede in India. “Siamo molto soddisfatti di questo ulteriore investimento del gruppo Tata in arrivo alla vigilia dell’inaugurazione dell’impianto di produzione pilota da 15 MW di Flisom e ringraziamo il gruppo Tata e gli investitori esistenti per il loro continuo supporto”, ha dichiarato la dott.ssa Ayodhya Nath Tiwari , Presidente di Flisom.

Con l’investimento ricevuto nel 2013, Flisom ha ristrutturato un vecchio edificio industriale di 4500 metri quadrati a Niederhasli, nella periferia di Zurigo, per installare tutte le macchine necessarie per la produzione di moduli solari su rotoli di 1 metro di larghezza. Allo stesso tempo, Flisom ha continuato lo sviluppo tecnologico su rotoli larghi 50 cm nello stabilimento di Dübendorf, situato nel campus dell’ Empa “, afferma il direttore operativo di Flisom, il Dr. Sudheer Kumar.

The Chief Executive Officer of Flisom, Mr. Ulfert Rühle said, “After the successful installation of machines and other factory infrastructure in Niederhasli, the next step is to transfer the process know-how on these high-tech machines using specifically customized designs. Some of the machines are based on many years of development by experts, innovative proprietary designs and complex engineering making Flisom’s machines unique for achieving cost and performance efficiency targets for a breakthrough manufacturing”.

“L’impianto da 15 MW servirà da modello per la creazione di impianti di produzione più grandi con una capacità di produzione superiore a 100 MW nonché spese di capitale e operative ridotte. Flisom ha lavorato costantemente per ridurre i costi di produzione di moduli solari flessibili ”, ha aggiunto il CEO Rühle. I prodotti e i sistemi ad alte prestazioni, leggeri e robusti di Flisom potrebbero ridurre il prezzo dell’elettricità solare grazie al basso utilizzo di materiale, alla tecnologia di produzione economica e alla riduzione dei costi di stoccaggio, trasporto e installazione. I mercati indirizzabili dalla tecnologia flessibile di produzione di moduli solari di Flisom includono impianti fotovoltaici su larga scala, impianti fotovoltaici integrati (BIPV), impianti fotovoltaici applicati (BAPV), trasporti e energia portatile.